VIAGGIO SPIRITUALE di Tommaso Nuovo

Vangelo dl giorno: ottobre 2019

Mercoledì 16 ottobre 2019

XXVIII settimana del tempo ordinario

Lc 11, 42-46

42 Ma guai a voi, farisei, che pagate la decima sulla menta, sulla ruta e su tutte le erbe, e lasciate da parte la giustizia e l'amore di Dio. Queste invece erano le cose da fare, senza trascurare quelle. 43 Guai a voi, farisei, che amate i primi posti nelle sinagoghe e i saluti sulle piazze. 44 Guai a voi, perché siete come quei sepolcri che non si vedono e la gente vi passa sopra senza saperlo».
45 Intervenne uno dei dottori della Legge e gli disse: «Maestro, dicendo questo, tu offendi anche noi». 46 Egli rispose: «Guai anche a voi, dottori della Legge, che caricate gli uomini di pesi insopportabili, e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito!

 

Commento di Tommaso Nuovo

L'ipocrisia del doppio fine

 

Di cosa è fatta la religione cristiana? Prima di tutto è fatta dalla rivelazione di Dio all'uomo e dall'accoglienza dell'uomo di ciò che Dio rivela, che impegna ad la ragione e il cuore ad obbedire Il contenuto della rivelazione è Dio stesso e la sua volontà che si conosciamo attraverso la Parola di Dio e il magistero della Chiesa, sempre se quest'ultimo non è in contraddizione con la Parola di Dio e la testimonianza degli Apostoli.

 

Dio impegna tutti se stesso nel rivelarsi agli uomini e quello che chiede da parte nostra è amore e giustizia come risposta al suo manifestarsi. Ma il modo con cui amiamo e pratichiamo la giustizia deve essere nella Verità di Dio, dei suoi comandamenti e senza secondi fini. Ecco che Gesù si scaglia con forza contro l'ipocrisia dei farisei, ma anche contro quella di tutti i cristiani a partire dal papa, o forse lui è esentato dall'osservare il Vangelo?

 

Anche se è molto evidente c'è da domandarsi quale secondo fine hanno tutti gli interventi del papa diretti o riportati senza smentite, ( se Scalfari inventa le cose che dice Bergoglio, perchè ancora lo riceve?) che demoliscono la Chiesa e confondono i fedeli.Il papa sta facendo gli interessi di Cristo? Quando ha fatto l'accordo con il partito comunista cinese ha fatto gli interessi di Gesù Cristo in Cina? Quando ha scritto o chi per lui,l'esortazione apostolica Amoris Laetitia ha fatto gli interessi di Gesù Cristo, ha fatto la sua volontà circa il matrimonio.

 

L'ipocrisia che rende molti chierici specialmente i porporati di oggi come i farisei del tempo di Gesù è quella di avere un doppio fine nel trattare le cose di Dio e gli uomini, dicono di fare gli interessi di Cristo ma fanno i propri interessi, come di fatto avverrà al Sinodo per l'Amazzonia, dove si gioca con le cose di Dio a "fare gli indiani", camuffando di di riforma della Chiesa un cambiamento di dottrina, circa la Santa Eucaristia e il Ministero Ordinato. Sarà proprio il Demonio a mettere in luce le loro ipocrisie per accusarli davanti a Dio e al mondo. Se oggi c'è un posto tenebroso sulla terra è proprio a Roma. Mi stringe il cuore pensare come i nemici della Chiesa ridono di noi.

 

Tommaso Nuovo